Bava di Lumaca: fluidificante del muco, integratore ed ottimo alleato della salute

31 03 2020 | Salute

Sapevi che la bava di lumaca ha moltissime proprietà benefiche?

Solo per citarne alcune è ricchissima di elastina ed acido glicolico ed è ottima come idratante per la pelle, è fortemente cicatrizzante e pare fosse già utilizzata fin dall’antichità per curare ustioni e ferite ma è anche indicata per combattere i segni del tempo che tanto ci infastidiscono, un uso regolare è in grado di contrastare le rughe. 

Tanti sono i componenti della bava di lumaca: Mucopolisaccaridi  per rendere la pelle sempre più morbida, nutrita e idratata,  Allantoina per rinnovare le cellule, Elastina e Acido glicolico per prevenire i segni del tempo, Collagene e Acido Ascorbico per rinforzare i vasi sanguigni, le ossa e i muscoli, Retinolo e Tocoferolo, potenti antiossidanti, Peptidi per  favorire l’eliminazione di cellule morte e rigenerare. 

Ma in tempi di Coronavirus quello che ci interessa prima di tutto è la salute, ed ecco che le nostre amiche lumache grazie alla preziosa secrezione diventano le più grandi alleate.

Uno dei rimedi più usati per fluidificare il muco  è lo sciroppo a base di bava di lumaca, prodotto omeopatico che aiuta ad espettorare e calmare gli attacchi di tosse è uno dei più utilizzati dalla medicina moderna e non ha alcun effetto collaterale. 

In farmacologia ormai è largamente diffuso l’utilizzo della bava di lumaca per preparati, creme, integratori utili a difenderci e rafforzare le nostre difese immunitarie grazie alla presenza di vitamina C indispensabile per la nostra salute.